I giovani di Rerum Futura all’Internet Governance Forum

Rivoluzione digitale, Ict e il loro impatto socio-economico: per appassionati, curiosi e addetti ai lavori, il 7 e l’8 ottobre è necessario non prendere impegni. L’Internet Governance Forum (Igf) delle Nazioni Unite si riunisce online chiamando diversi esperti del settore per dibattere e confrontarsi sugli effetti della diffusione di Internet, soprattutto alla luce dell’emergenza Covid-19.

Proprio l’impossibilità di muoversi e di riunirsi nei tradizionali spazi sociali ha reso evidente quanto le nuove tecnologie pervadano l’area esistenziale del cittadino europeo: (quasi) tutto, a partire dalle relazioni inter-personali fino alla memoria del nostro passato, è filtrato e rielaborato attraverso un’attività per lo più inconsapevole al soggetto, i cui gesti si riducono all’accensione dello schermo e alla sua interazione.

Apostolato Digitale avrà il privilegio di partecipare tramite il gruppo Rerum Futura, che si occupa di questi temi da quasi un anno: giovani universitari che appartengono alla generazione che ha visto la metamorfosi di un prima ancora semi-analogico e di un dopo pervasivamente digitale. Rerum Futura si propone come ponte di pensiero nella trasformazione sociale avviata dal progresso tecnico-scientifico: dalla musica inviata mediante Bluetooth e la connessione lenta sino alla paura patologica di rimanere esclusi dal web (nomofobia). Da tale mutamento, è emerso chi ha conosciuto Internet come un potenziamento di ciò che già viveva (come le relazioni), chi come novità o occasione, chi come rifugio o compensazione delle proprie difficoltà, chi come una minaccia. Rerum Futura porterà con sé i frutti di un anno di riflessioni: cosa può dire la generazione che è si evoluta insieme al digitale? Come dialogare tra generazioni? Può la fede arginare derive trans-umanistiche? Come trovare una mediazione tra paura e divinizzazione del progresso?

La delegazione, nell’incontro di apertura del forum, dialogherà con diversi accademici per introdurre questi ed altri temi, attraverso il racconto della propria esperienza e la ricerca di una visione comune.

 

Paolo SIMONETTI e Luca PREZIOSI – Rerum Futura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *